Comune di Pavia di Udine

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Pavia di Udine > Cultura > Le ville > Villa Lovaria

VILLA LOVARIA - PAVIA DI UDINE

Villa Lovaria, posta al centro del paese di Pavia di Udine, appartiene ad una delle famiglie più prestigiose del Friuli.
Provenienti dalla Lombardia iniziarono in regione l'arte del notariato.
Cittadini udinesi fin dal 1432, diedero alla città friulana politici e militari. Successivamente parte della famiglia, con il conte Gasparo, si trasferì in Spagna e parte, con Giuseppe, rimase in Friuli. Suo figlio Antonio fu il primo sindaco di Pavia dove da secoli la famiglia possedeva varie proprietà. Ne è testimonianza il Sommariato Villa di Pavia di Udine datato 1644 e intestato a Bradimante Lovaria oggi conservato nell'Archivio di Stato di Udine.
Costruita tra la fine del Cinquecento e l’inizio del Seicento, Villa Lovaria ha un prospetto che si sviluppa e si semplifica lungo ritmi barocchi appiattiti da un prolungato linearismo.
A contrastare l’andamento orizzontale del fabbricato due lesene che dividono il corpo centrale della villa il cui moderato slancio verso l’alto è accentuato dal timpano e dai tre vasi ornamentali.
La villa si affaccia sulla strada, dalla quale è protetta da un gigantesco platano secolare. Recentemente è stata oggetto di interventi di manutenzione che hanno riportato alla luce l’affresco dello stemma nobiliare incluso nel timpano di facciata.