Comune di Pavia di Udine

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Pavia di Udine > Cultura > Le ville > Villa Mantica - Frangipane

VILLA MANTICA FRANGIPANE - PAVIA DI UDINE

Villa Mantica ora Frangipane è un’altra sontuosa dimora del sedicesimo secolo. Non si conosce l’anno esatto di costruzione, ma dagli atti di compravendita è noto che dai signori Marchesi, primi proprietari, la villa fu ceduta ai Savorgnan della Bandiera e nel 1622 alla famiglia Mantica, antichissima famiglia lombarda, giunta in Friuli verso il 1400.
Tra i suoi avi illustri il cardinale Francesco Mantica, autore di un monumentale trattato sui testamenti, e papa mancato per pochi voti. Il cappello cardinalizio dà tutt'ora lustro allo stemma nobiliare dei Mantica nella villa di Pavia.
La villa ha un impianto planimetrico e volumetrico molto articolato rispetto a quello delle numerose ville venete del Friuli soprattutto per la presenza di due ali laterali simmetriche ma di diversa altezza e sporgenza secondo un tipologia che non trova riscontro nella zona; ciò probabilmente è dovuto al fatto che fu costruita quando non erano ancora in vigore i canoni dell’architettura barocca e neoclassica. Il corpo centrale comprende due sale, una al piano terra ed una al primo piano, ma non sono sovrapposte, né centrali rispetto alla pianta. Sul prospetto posteriore è ancora visibile l’affresco con lo stemma della famiglia Mantica.